Un grande successo per START/storia e arte Saluzzo

Si è chiuso START/storia e arte Saluzzo con un risultato positivo ed entusiasmante: i numeri raccontano un’affluenza di pubblico in crescita rispetto al 2018, con un ottimo riscontro circa le mostre, gli incontri e gli appuntamenti che si sono alternati nell’antica capitale del marchesato dal 26 aprile al 26 maggio 2019.

Con un totale complessivo di 20.751 passaggi, START è riuscito nell’obiettivo di coinvolgere il pubblico nella scoperta del suo territorio e delle diverse forme dell’arte, a partire dall’arte contemporanea, passando per l’artigianato e il design e concludendo con l’antiquariato.

Saluzzo si è confermato un territorio di eccellenze, che si svela capitale dell’arte e che si conferma come punto di riferimento nel panorama artistico e culturale.

Un obiettivo su cui l’organizzazione e la direzione artistica hanno lavorato per oltre cinque mesi, perfezionando l’offerta e posizionandola su un livello tanto alto da poter competere a livello nazionale.

30 giorni, 3 mostre nazionali, 41 artisti nazionali ed internazionali coinvolti, 30 artigiani, 28 antiquari, 12 studenti del Politecnico di Torino impegnati per 96 ore di hackathon, 13 location che hanno ospitato gli appuntamenti, 7 mostre inaugurate, 8 seminari, 15 associazioni culturali partecipanti, 2 comuni fuoriporta coinvolti (Barge e Lagnasco), la collaborazione del carcere Morandi e di tutti gli Istituti scolastici di Saluzzo.

11.837 sono stati i passaggi solo nei primi dieci giorni di kermesse: un inizio a pieno ritmo che ha dato il via a un mese intenso e vivo, di presenze, di eventi, di momenti di partecipazione e, soprattutto, di bellezza.

1.517 i visitatori per la 42° Mostra Nazionale dell’Antiquariato, che dal 15 al 19 maggio è stata ospitata alla Castiglia di Saluzzo, donando lustro ed eleganza agli spazi del Castello dei Marchesi.

Quattro settimane dense, che hanno abbracciato le tre anime di Start:

START/ Arte: da venerdì 26 aprile Start ha inaugurato il suo programma alla Castiglia di Saluzzo con la 24° Mostra di Arte Contemporanea. Due le mostre che hanno animato il Castello dei Marchesi, il Labirinto dei Simboli e Ritmo Bodoni, ma anche l’esposizione dell’opera vincitrice del Premio Matteo Olivero, Harp, dell’artista colombiano Santiago Reyes Villaveces costruita ed esposta nell’ex Sagrestia di Sant’Ignazio.

START/Artigianato: l’artigianato, una delle eccellenze del territorio saluzzese, è stato protagonista della fase centrale di Start, con la 81° Mostra Nazionale dell’Artigianato allestita in Casa Cavassa da martedì 30 aprile a domenica 5 maggio 2019, il racconto saluzzese del saper fare, attraverso gli artigiani, in particolar modo quelli che lavorano il legno. Inoltre l’inaugurazione del nuovo Foyer del Cinema Teatro Magda Olivero a cura di Martina Design.

Artigianato riletto anche in una chiave contemporanea, con la sfida dell’hackathon lunga 96 ore in cui 12 studenti del Politecnico hanno ripensato al futuro della tradizione artigiana saluzzese; cimentandosi in un’opera innovativa. E ancora, la riapertura nel suo centenario della storica Casa Bertoni, storica fabbrica saluzzese dedita alla falegnameria nota a livello nazionale: al suo interno l’innovativa opera Immerso a cura degli architetti Vignolo e Turnaturi. Start/Artigianato è stato anche la costruzione partecipata del labirinto di Saluzzo, con la partecipazione del Carcere Morandi e degli istituti scolastici di Saluzzo.

START/Antiquariato: gli spazi della Castiglia hanno ospitato la 42° Mostra Nazionale dell’Antiquariato, da mercoledì 15 a domenica 19 maggio, uno degli appuntamenti più rilevanti a livello nazionale, un contenitore di eleganza riconosciuto a livello italiano. All’antiquariato è stata dedicata anche la conferenza sulla figura del pittore fiammingo Hans Clemer.

Un programma che ha abbracciato tutte le anime di Start, unite dal tema di quest’anno, il Carattere*: una vetrina dello “stato del carattere/stato dell’arte” del territorio, le sue origini, il suo presente, il suo continuo ed inevitabile futuro in evoluzione. Il Carattere*, ossia la capacità di coniugare l’unicità della tradizione artistica e artigiana propria del saluzzese, interpretarla e generare nuove opportunità, nuove evoluzioni e prospettive: quello che era l’obiettivo ed è diventato il risultato di Start 2019.

Protagonista della manifestazione è stata Saluzzo, l’antica capitale del Marchesato e uno dei dieci Borghi più belli d’Italia, dove storia e una tradizione artistica secolare hanno fatto da motore dell’evoluzione verso il futuro. Durante la kermesse Saluzzo ha fatto da museo a cielo aperto, pronto ad accogliere gli appassionati e gli esperti di arte ma anche i turisti incuriositi dal vasto programma di appuntamenti.

START/storia arte Saluzzo è stato un mese di dialogo, di viaggio e di scoperta all’interno di epoche e forme d’arte differenti, per creare qualcosa di nuovo.

Ideato e organizzato dal Comune di Saluzzo e dalla Fondazione Amleto Bertoni, con la direzione artistica di Soluzioni Turistiche Integrate, START conclude il suo mese di appuntamenti e si conferma kermesse di riferimento per gli amanti dell’arte e della bellezza in tutte le sue declinazioni.

Ufficio stampa
laWhite – ufficio stampa e dintorni – T +39 011 2764708 info@lawhite.it
Silvia Bianco / M + 39 333 8098719 / silvia@lawhite.it
Clio Amerio / M +39 349 1614867 / clio@lawhite.it
Miriam Barone / M + 39 339 7004020 / miriam@lawhite.it