TORINO JAZZ FESTIVAL: Ivan Bert sjø

 

Martedì 30 aprile – Ore 19.30
IVAN BERT sjø
TORINO JAZZ FESTIVAL

Ivan Bert SJØ – Sound Journey Orchestra
NuJazz – Elettronica – Musica Contemporanea

Il gruppo fonde gli strumenti acustici con l’elettronica live trasfigurando la musica contemporanea, le atmosfere “pop” e il jazz per un nuovo capitolo nelle ricerche di confine.

Questo lavoro è ispirato agli studi sulle relazioni tra ambiente, architettura e uomo dell’antropologo Franco La Cecla.
«Musica site specific per un volo virtuale in un mondo inesistente» questa e la sifida lanciata daI musicista Ivan Bert
con il suo Ensemble SJØ, un volo initerrotto in un unico piano sequenza, in soggettiva, senza stacchi di camera, sopra
un mondo verosimile ma totalmente digitale nel quale l’uomo non ha ancora fatto la sua comparsa o forse ha lasciato
solo i suoi “remains” e nel quale i paesaggi «naturali» sono colonizzati da forme architettoniche archetipali, enormi
volumi che rappresentano la sintesi del nuovo ordine (la geometria, l’achitettura, la matematica) che prende il
sopravvento sullo spazio, sul tempo e sulla luce. Ivan Bert – SJØ fondono gli strumenti acustici con l’elettronica live
trasifigurando la musica contemporanea, l’elettronica di ricerca, le atmosfere “pop” e il jazz per un nuovo capitolo della
ricerca sulla relazione tra spazio, suono, luce, uomo, reale, inesistente, musiche e luoghi e sui conifni tra luoghi visibili,
invisibili, reali e virtuali. Questo nuovo lavoro e ispirato alle opere dell’antropologo italiano Franco La Cecla che della
relazione tra ambiente, architettura e uomo ha fatto il cuore della sua ricerca.