Toc…Toc…Skype

Una volta c’era solo il telefono, oggi c’è anche skype.

Un software che nel giro di poco tempo ha rivoluzionato le comunicazioni mondiali permettendo alle persone di chiamarsi a costo zero o quasi da una parte all’altra del mondo.

Skype è un software gratuito che offre la possibilità di messaggiare e di parlare telefonicamente.

Skype utilizza un protocollo Voip di cui è proprietario a livello internazionale con la possibilità di trasmettere dati in formato digitale ed in forma completamente protetta.

Skype funziona in due modi: peer to peer e disconnesso.

La possibilità peer to peer permette di effettuare telefonate completamente gratuite, ma funziona esclusivamente se entrambi gli utenti sono collegati a internet e sono connessi attraverso il software di skype.

La possibilità “disconnessa” permette di poter effettuare telefonate ad utenze telefoniche (fisse o mobili) che non sono collegati tramite computer acquistando un credito telefonico.

I costi sono sempre molto ridotti.

Può funzionare per mezzo di un normalissimo pc, smartphone o tablet oppure in alternativa esistono in commercio telefoni che supportano il protocollo Voip.

Qualche anno fa è stata introdotta la possibilità di effettuare video-chiamate utilizzando le webcam digitali consentendo di organizzare videochat e conferenze di gruppo senza costi.

Inoltre vi è la possibilità di acquisto di un numero telefonico collegato all’account Skype che dà la possibilità agli utenti disconnessi di chiamare all’interno del protocollo Voip.

Singolare e sotto certi aspetti pionieristica l’esperienza del Servizio Italiano di Psicologia Online, che ha proposto in rete attraverso skype un progetto avveniristico che si occupa di stress e lavoro, stress e vita quotidiana, lavoro e vita.

Che la rete, sia ormai pienamente parte attiva della nostra quotidianità, è ormai fuori da ogni dubbio ed è curioso che il lettino dell’analista e la terapia arrivi su Skype, mezzo con il quale si illustra, se ancora fosse necessario farlo, come stiano cambiando i rapporti tra persone, inclusi i rapporti professionali, fino alla possibilità citata di avvalersi di consulenze psicologiche in video chat.

 

Giacomo Costantino