Sogno di una notte di mezz’estate

Da giovedì 6 giugno a domenica 9 giugno 2019 ore 21

Teatro Civico Garybaldi di Settimo Torinese – via Partigiani 4, Settimo T.se

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZ’ESTATE

da William Shakespeare

con: Paolo Arlenghi, Alessia Arrigo, Camilla Bassetti, Stefano Bossi, Lorenzo Freglio, Sara Lessona, Amos Mastrogiacomo, Chiara Mercurio, Elisa Mina, Matteo Romani, Francesca Riva, Maria Alessandra Rizzone e Francesca Verga

regia di Jurij Ferrini

Spettacolo finale della Shakespeare School

“Sogno di una notte di mezz’estate ci racconta la profonda connessione tra la realtà e i sogni: nella dimensione onirica tutto è possibile e potrebbe risultare in prima battuta di poco conto nella vita di tutti giorni; tuttavia William Shakespeare con questo testo, anticipa di quasi tre secoli Sigmund Freud e mostra quanto i sogni possano lasciare un segno concreto nella realtà, riuscendo ad influenzarla e a cambiarla radicalmente.

Con quel tanto di misterioso ed inspiegabile che basta a rendere straordinariamente affascinante quest’opera.

Per i minimi attrezzi di scena voglio ringraziare la bravissima Paola Caterina D’Arienzo, attrice e costumista torinese, che ci ha donato un po’ della sua arte.

Così – con la precisa volontà di sottrarmi quale regista – cedo volentieri agli attori, ai bravi attori del terzo anno della Shakespeare School, l’intero e difficile compito – e per la prima volta da quando abbiamo fondato la scuola – di affrontare la scrittura di William Shakespeare, nella scorrevole e divertente traduzione di Toni Mazzara; e affido loro completamente la responsabilità di evocare – attraverso le vie dell’immaginazione – il bosco e tutto ciò che avverrà in questo luogo naturale e incantato.

In fondo “incanto” e “natura” sono elementi fondanti anche del Teatro.

Bastano pensieri e parole per creare la realtà.

Probabilmente non solo in Teatro; ma questo concetto, pure molto interessante, meriterebbe più spazio delle poche righe che si possono scrivere per una semplice guida di introduzione ad uno spettacolo teatrale.”

J.F.