Piazza Gran Madre, una domenica all’insegna del “retrò chic”

di Michele Dicanosa

Torino come sempre offre moltissime attrattive a chi ha la curiosità di cercare, magari nelle vie più nascoste della città, cose particolari da assaggiare, da regalare o perché no, da collezionare.

Vestiti vintage, oggetti massonici, libri rari e piccoli pezzi d’arte hanno sempre affollato le vetrine dei negozietti del centro, deliziando il “palato” degli appassionati del genere. Quelli che non perdono tempo e occasione di ricercare, durante una camminata, oggetti particolari per arredare casa, per cambiare un po’ il look o per presentarsi ad una festa con il regalo giusto.

vintage2Se appartenete a questa ormai diffusa categoria, quella che non disdegna un sabato mattina al balon o una domenica al suo più elegante fratello, il gran balon, non potete prendervi impegni per il 21 febbraio perché rischiereste di perdere il, il Vintage della Gran Madre.

Un “gustoso” mercatino dedicato agli oggetti degli anni ’60, ’70, ’80 e alcuni degli anni ’90.

Quindi se siete dei curiosoni, cercate quella cosa che avevate da piccoli o anche solo se avete bisogno di rinnovare un po’ il guardaroba, potete cogliere questa occasione e spulciare tra le moltissime bancarelle della piazza, alla ricerca di qualche oggetto veramente particolare.

Occhiali e cappelli, vestiti e gioielli, direttamente  dal passato, affolleranno i banchetti stuzzicando sicuramente la vostra fantasia. Un modo sicuramente carino per passare una domenica diversa all’insegna della ricerca e della contrattazione, dove svagarsi un po’ e fare una bella passeggiata prima dell’inizio del tran tran settimanale.

Appassionati del genere “retrò chic” unitevi e segnate sul vostro calendario questa data, 21 febbraio 2016 perché c’è il  mercatino il Vintage della Gran Madre, rigorosamente ad ingresso libero.