Le arti circensi in scena a Moncalieri

“Circolandia” è lo spettacolo di arti circensi che ha aperto al 45° Nord di Moncalieri la kermesse dedicata all’antica arte del circo, 45° Circus. Sotto il tendone della rassegna in programma, ogni martedì, venerdì, sabato e domenica andranno in scena tredici diversi spettacoli di arte circense.

Arrivata alla terza edizione la rassegna offrirà ai suoi visitatori spettacoli tutti dedicati alle arti di strada e al circo. “Circolandia” porterà in scena ragazzi appartenenti alla compagnia “Fuma che ‘nduma” che da 10 anni ha iniziato un progetto che ha lo scopo di avvicinare le nuove generazioni a spettacoli di circo, clownerie, magia e giocoleria.

Questa festa durerà all’incirca un mese e offrirà spettacoli di acrobati, equilibristi, giocolieri, clown, bolle di sapone giganti che allieteranno i più giovani facendo loro conoscere il circo e l’arte di strada.

Una buona occasione per passare un paio di giornate all’insegna della spensieratezza e della fantasia e per conoscere da vicino la scuola di circo “Fuma che ‘nduma” coordinata da Francesco Sgrò e Giuseppe Porcu.

Una scommessa iniziata, appunto, dieci anni fa e che oggi raccoglie più di 200 allievi in otto diverse scuole cuneesi interamente dedicate a bambini e giovani under 18.

Insomma il 45° Nord per la terza volta diventerà polo di attrazione per giovani circensi che oltre a far conoscere le loro abilità cerceranno, tra work shop e altri eventi, di avvicinare ancora più persone a questo fantastico mondo.

L’evento è svolto in collaborazione con il Teatro della Caduta e vedrà sui propri palchi numerosi eventi, dal teatro ipnotico, alla festa di Halloween a laboratori di magia.

Concludendo, la rassegna 45° Circus è sicuramente un evento da non perdere, come da non perdere è lo spettacolo “Circolandia”. Se siete amanti del circo non potete assolutamente mancare all’appuntamento con la compagnia “Fuma che ‘nduma” e il loro divertentissimo show.

Michele Dicanosa