La voce

10 Aprile 2018

La voce è alla base della comunicazione e quindi delle relazioni tra le persone.

Ci interroghiamo molto spesso su come sia cambiato il nostro modo di comunicare nel tempo e su come si evolverà e cambierà nel futuro.

Comunicazione aziendale, comunicazione digitale, comunicazione sociale, comunicazione politica, comunicazione istituzionale.

La comunicazione penetra e influenza continuamente la nostra vita quotidiana: tutti abbiamo bisogno di relazionarci al mondo che ci circonda e di saper comunicare efficacemente.

La voce oltre a comunicare ci lega e crea legame con le informazioni.

Comunicare significa “mettere in comune”, cioè condividere pensieri, opinioni, esperienze, sensazioni e sentimenti con gli altri.

Esistono molti tipi di comunicazione, ma ce ne sono almeno un paio che sono fondamentali e primari in ambito umano: la prima è la cosiddetta comunicazione di massa, mentre la seconda viene solitamente definita comunicazione interpersonale.

Un paio di considerazioni legate a quest’ultima, la più importante dal punto di vista relazionale.

La comunicazione interpersonale ha come protagonisti due o più individui e si basa su una relazione in cui gli interlocutori si influenzano reciprocamente, pur non rendendosene conto nella maggior parte dei casi.

L’atto pratico del comunicare, dunque, si basa sulla certezza che ognuno di noi interagisce all’interno di un sistema di tipo circolare, dove il comportamento di ogni membro influenza l’altro.