La vera Oktoberfest è solo a Torino

L’Oktoberfest approda a Torino, sede della manifestazione sarà l’Oval Lingotto.

Dall’8 al 18 ottobre gli amanti del luppolo si daranno appuntamento nell’unico Oktoberfest autorizzato dalle autorità bavaresi fuori dalla Germania.

Certo, l’atmosfera di Monaco di Baviera è difficilmente riproponibile, ma all’Oval si cercherà si emulare lo stile bavarese con gli allestimenti, lo stile, la musica e la birra della Baviera.

La struttura olimpica dell’Oval di circa 20.000 metri quadri sarà allestita con i classici tavoloni di legno, dove potranno accomodarsi fino a 5 mila persone e dove ci saranno camerieri vestiti a tema e con decorazioni in bianco e blu in pieno stile bavarese proprio per far rivivere a Torino lo spirito della vera Oktoberfest di Monaco di Baviera che ogni anno di questi tempi ospita circa 7 milioni di visitatori.

La birra ufficiale dell’intera manifestazione sarà Hofbräu Oktoberfest, la stessa che viene servita nel tendone Hofbräuhaus all’Oktobefest di Monaco di Baviera, prodotta dalla birreria Hofbräu solo ed esclusivamente per l’evento. Non mancheranno birre e bibite analcoliche.

Oltre al cibo, ai wurstel, ai crauti, agli immancabili brezel ed ai fiumi di birra, si potrà anche ascoltare musica con un dj set che allieterà le serate all’interno della struttura dalle ore 00.30.

Gli organizzatori della prima Oktoberfest in Italia vogliono anche sensibilizzare gli ospiti al concetto del “bere responsabile”. Si cercherà di invogliare i gruppi di amici alla scelta del “guidatore sobrio” del gruppo, che magari potrà bere birra analcolica per essere di compagnia.

Il comune inoltre ha intensificato le linee degli autobus notturni nei giorni dell’intera manifestazione proprio per cercare di evitare il più possibile lo spostamento con auto personali.

Insomma, il programma è pronto, non ci resta che immergerci nei fiumi di birra della Baviera, restando ai piedi della Mole.

 

Francesco Pellino