Giornata internazionale dei diritti degli animali

11 Dicembre 2017

Nel dicembre del 1948 l’Assemblea delle Nazioni Unite redige la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, in essa viene dichiarato che il rispetto e la dignità  per ogni essere umano devono essere le basi fondamentali per la libertà , la giustizia e la pace nel mondo.

Alcuni anni fa hanno iniziato a chiedere che tutto questo fosse esteso anche agli animali, e per questo il 11 dicembre è diventata la Giornata Internazionale per i Diritti Animali, un momento storico ed un’opportunità  per ricordare alla società  che la libertà, la giustizia ed il rispetto sono valori fondamentali per ogni singolo individuo, a prescindere dalla razza, il genere, la posizione sociale o la specie.

Nella Giornata internazionale per i diritti degli animali è necessaria una presa di coscienza collettiva dall’antropocentrismo al biocentrismo per riconoscere pari dignità a tutti gli esseri viventi.

Anche gli animali, in quanto essere senzienti, meriterebbero di essere se stessi, la libertà e una vita priva di dolore, mentre spesso soffrono nell’indifferenza globale e versano in condizioni a dir poco inaccettabili.

E non si tratta semplicemente di provare pietà nei loro confronti, di scandalizzarsi per le torture inflitte dalla vivisezione o dal mercato alimentare o da quello delle pellicce e dei piumini.