Diventa un bravo genitore di te stesso!

27 Ottobre 2016

di Elisa Scagnetti

A un certo punto della nostra vita capita si diventa adulti e quelli che hanno ricoperto il ruolo di genitori fino a quel momento delegano questo compito a noi stessi!

Siamo noi che, adesso, dobbiamo educarci, crescerci e prenderci cura di noi.

Il nostro io adulto ha l’arduo compito di fare da mamma e papà al nostro bambino interiore che è sempre presente dentro di noi, indipendentemente dalla nostra età.

Questo bambino interiore è custode di tutti i sentimenti, le emozioni, le gioie e i dolori che ci portiamo dentro dall’infanzia.

È il nostro io autentico, chi siamo veramente, la parte più vera di noi e dobbiamo prenderci molta cura di lui!bravopapa-600

Nel mio articolo di oggi ti dò 3 consigli, ce ne sarebbero molti di più ma questi sono, a mio avviso, i fondamentali per essere un bravo genitore di te stesso!

1. Tu vieni prima di tutti! Smetti di fare cose che non ti va di fare solo per compiacere gli altri o per evitare litigi o discussioni. Ogni SI che dici si agli altri senza volerlo veramente è un NO che dici a te stesso e a ciò che per te ha veramente valore. Mettere davanti le tu priorità non è essere egoisti, ma amare se stessi. Solo se siamo felici noi possiamo aiutare gli altri a esserlo a loro volta. Il mio consiglio è imparare a dare risposte come “non ora” o “non adesso” e rimandare quella cosa a quando ti andrà di farla!

2. Amati più di quanto nessuna altra persona ti abbia mai amato….e ora dimostratelo! L’amore a cui ogni persona ambisce non arriva da fuori, esiste un amore fatto di coccole, dolcezza, e passione ed è un amore davvero per tutta la vita: è l’amore per te stesso! Smetti di trattarti duramente, di sgridarti, di rimproverarti per ogni cosa. Impara a essere comprensivo con te stesso, a dirti quanto ti ami, quanto sei stato bravo in una determinata situazione, concediti qualche coccola, viziati e dimostra questo amore nei tuoi confronti ogni giorno!

3. Ditti sempre la verità! Non è facile essere sinceri con gli altri e lo è ancora meno esserlo con se stessi! Quante volte mi capita di dire ai miei clienti “certo che te la sai raccontare proprio bene!!”. Ed è così, spesso ce la raccontiamo perché come stanno realmente le cose non ci piace, sappiamo che non dovremmo accettare quella situazione ma il cambiamento ci spaventa e decidiamo di rimanere dove siamo, anche se infelici, decidiamo di non assumerci la responsabilità della nostra vita, della nostra felicità. Smetti subito di accontentarti di quello che non ami e assumiti la responsabilità delle tue azioni e reazioni. Sii sincero con te stesso, identifica ciò che non ti rende felice o, peggio, che ti fa soffrire, e fai tua l’abilità di cambiare la situazione, vedrai questo quanto farà la differenza nella tua vita.

Come ti ho scritto questi sono solo i primi passi per migliorare la relazione con te stesso e, di conseguenza, con gli altri, se vuoi approfondire questa e altre tematiche seguimi sulla mia pagina Facebook https://www.facebook.com/Scagnetti.Elisa/

Salva