Cioccolatò: a Torino dal 20 al 29 novembre

Al latte, fondente, bianco, con nocciole, al peperoncino. Ognuno ha il suo gusto preferito e potrà gustarlo. Dove? Naturalmente in Piazza San Carlo a Torino. Quando? Dal 20 al 29 novembre, dove nel capoluogo piemontese andrà in scena CioccolaTo’.

La manifestazione, giunta ormai alla sua quinta edizione, mostrerà in rassegna il Cioccolato in tutte le sue forme e gusti, con eventi, degustazioni, laboratori, attività didattiche che avranno il cioccolato come unico, inconfondibile protagonista.

L’organizzazione ha anche previsto anche dei circuiti consigliati per la città, attraverso visite guidate con un vero e proprio CioccolaTour sia a piedi, sia con il Gusto Tram e per la prima volta si potrà degustare il cioccolato tra le nuvole a bordo di una mongolfiera, dove a 150 metri di altezza sarà possibile ammirare le bellezze della città che da sempre è considerata la capitale del cioccolato, potendo vantare una lunga ed importante tradizione nel settore.

La storia del cioccolato piemontese è inevitabilmente legata alla grande protagonista del suo successo: la nocciola delle Langhe, indispensabile per la realizzazione del Gianduiotto, il cioccolatino a forma di spicchio o barchetta rovesciata che diviene subito il simbolo della città, conosciuto in ogni parte del mondo.

Il 28 novembre è dedicato addirittura un’intera giornata al cioccolatino simbolo della città. E’ in programma infatti il Gianduiotto Day, un giorno intero dove i maitre chocolatier offriranno agli avventori le loro golosi creazioni ed l’incasso ricavato sarà devoluto in beneficenza per l’adozione di bambini nei paesi produttori di cacao.

Caffarel, Venchi, Pernigotti, Leone, Odilla Chocolat, Nespresso, Ziccat, Sperlari saranno solo alcune delle case produttrici che parteciperanno alla rassegna che negli scorsi anni ha registrato un grande successo in città.

E siamo sicuri che anche quest’anno registrerà il consueto sold out.

Francesco Pellino