Appuntamenti Santibriganti – Marzo 2019

Con l’avvicinarsi della primavera si fa fitto il calendario teatrale targato Santibriganti con “Corpi Contundenti” la stagione del Teatro Civico Garybaldi a Settimo Torinese,  “Il teatro fa il suo giro – In riva ai monti” a Caraglio, Busca e Dronero e la nuova rassegna “Fermata Bengasi” al Teatro Dravelli di Moncalieri.

Ecco l’elenco completo degli appuntamenti:

Giovedì 7 marzo 2019 ore 21

LE ALLEGRE COMARI DI WINDSOR

regia Serena Sinigaglia

con Mila Boeri, Annagaia Marchioro, Chiara Stoppa, Virginia Zini

alla fisarmonica Giulia Bertasi

coproduzione Fondazione Teatro di Napoli – Teatro Bellini e ATIR Teatro Ringhiera

La scrittura di Edoardo Erba e la regia di Serena Sinigaglia riadattano, tagliano e montano con ironia Le allegre comari di Windsor, innestando brani, suonati e cantati dal vivo dal Falstaff di Verdi. In scena solo la signora Page, la signora Ford, la giovane Anne Page e la serva Quickly, che danno parola anche ai personaggi maschili, assenti ma molto presenti: mariti, amanti, e, soprattutto, il più grande, non solo per stazza, Falstaff. Da lui tutto comincia e con lui tutto finisce.

Quest’allestimento nasce nell’ambito di Glob(e)al Shakespeare il progetto per il quale 6 opere del grande drammaturgo sono state proposte in 6 riscritture commissionate ai più innovativi autori del panorama odierno e poi portate in scena da 6 registi. Il progetto è nato per affermare l’universalità del Teatro coniugando l’essenza atemporale dell’opera di Shakespeare con temi e linguaggi della scena contemporanea e si è aggiudicato il Premio dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro 2017.

Domenica 10 marzo 2019 ore 16.30 – “A Teatro e poi merenda”

VALENTINA VUOLE

con Consuelo Ghiretti e Francesca Grisenti

pupazzi Ilaria Commisso

Progetto GG  (Reggio Emilia)

Spettacolo terzo classificato a In Box Verde 2018

Questa è la storia semplice di una bambina. Che è anche una principessa. Lei ha tutto. Vive in un posto sicuro, dove non manca niente. Ma è sempre arrabbiata e urla, urla sempre, perché tutto vuole sempre di più. Valentina Vuole. Forse le manca qualcosa. Ma cosa non sa. E i grandi? Sembrano non capire. A volte la cosa più importante è anche la più difficile da vedere e da trovare. E per farlo Valentina dovrà cercare nel mondo, perché è lì che bisogna andare per diventare grandi. “VALENTINA VUOLE” è favola di desideri e sogni. Vizi, capricci e regole. E del coraggio che i piccoli e i loro grandi devono avere per poter crescere. Una storia di gabbie che non servono a niente, di frulli di vento e di libertà.

…e alla fine dello spettacolo, merenda per tutti!