Anche Nuti tra i finalisti del Premio InediTO

22 Marzo 2018

Il Comitato di Lettura ha concluso la selezione delle 642 opere iscritte alla XVII edizione del Premio InediTO

Colline di Torino 2018.

Dopo un’attenta e scrupolosa selezione, in cui sono emersi temi e stili diversi, sono stati designati tra i 592 autori iscritti al concorso i 48 finalisti, tra i quali spicca nella sezione Poesia il nome di Giovanni Nuti, il musicista e scrittore fiorentino fratello di Francesco Nuti.

A conferma che il premio è dedicato alle opere inedite e non agli autori inediti che quindi possono avere già pubblicato e ricevuto premi e riconoscimenti, nonostante la vocazione talent scout a scoprire nuovi talenti!

Le loro opere saranno ora sottoposte alla valutazione della grande Giuria presieduta dal poeta Davide Rondoni (composta da Paolo Lagazzi, Margherita Oggero, Cristiano Godano (Marlene Kuntz), Michele Di Mauro, subentrato a Valter Malosti, Melania Giglio, Tommaso Cerasuolo (Perturbazione), Paolo Di Paolo, Enrico Remmert, Linda e Gaia Messerklinger, Matteo Bernardini, Arianna Porcelli Safonov, Giovanna Ioli, Paola Baioni) e dai vincitori della scorsa edizione (Anita Piscazzi, Giorgia Spurio, Stefania Portaccio, Simone Carella, Alex Creazzi e Roberta Giallo), che si riunirà per decretare vincitori e menzionati entro fine aprile. Mentre la premiazione si terrà a maggio durante il Salone del Libro di Torino e a Casa Martini di Pessione-Chieri, con il coinvolgimento degli enti e dei partner del concorso, tra cui la Regione Piemonte, Legacoop Piemonte, il M.E.I. (Meeting delle Etichette Indipendenti) di Faenza, Film Commission Torino Piemonte, il Festival di Poesia “Parole Spalancate” di Genova, e il prestigioso Premio Lunezia.

165 le opere presenti nella sezione Poesia, 178 nella Narrativa-Romanzo, 128 nella Narrativa-Racconto, 15 nella Saggistica, 67 per il Testo Teatrale, 23 per il Testo Cinematografico e 66 per il Testo Canzone. La Narrativa ha superato nuovamente la Poesia! 21 invece i minorenni in gara che potranno ambire a ricevere il premio speciale “InediTO Young” in collaborazione con Aurora Penne.

345 gli uomini (58%), mentre 247 le donne (42%). 386 risiedono al nord (67%), ma molti di questi provengono dal meridione, 85 nel centro Italia (14%), 109 dal sud (19%). 12 invece si sono iscritti dall’estero (Germania, Francia, Spagna, Croazia, Polonia, Grecia, Repubblica di San Marino), molti dei quali connazionali che si sono trasferiti per studiare o lavorare, mentre fra gli altri partecipanti 16 sono nati in India, Grecia, Belgio, USA, Svizzera, Spagna, Germania, Equador, Austria, Brasile, Croazia, Argentina, a conferma che il premio è sempre più internazionale!