Amami ancora

Comunicato stampa – “Amami ancora” è un reading letterario che R. Oitana, insieme alla compagnia Apothema teatro danza, ha fortemente desiderato mettere in scena per rendere omaggio alla poesia travolgente di Bishaj Gjon, giovane ragazzo albanese travolto nel 2007 da un pirata della strada. Da quel giorno un calvario allietato soltanto dall’amore per la scrittura e la poesia.

Ci siamo incontrati un giorno al CTO e lui mi ha chiesto: “hai voglia mio grande amico attore di leggere le mie poesie alla presentazione del mio libro alla Feltrinelli di Torino?”.
Non ho esitato un secondo, ho subito accettato e dato voce alle sue “parole scritte”. Ho inserito, allo scopo di dare maggior peso ad ogni singola sillaba, dei movimenti tratti da un “canovaccio guidato” (una sorta di improvvisazione consapevole).
Sono nati cosi 60 minuti di pura emozione che colpiscono al cuore. Una commistione di poesia e teatro espressionista tedesco in puro stile bauschiano.
Amami ancora, e una lacrima di gioia righerà il tuo viso…..

Di e con: Ricky Oitana,
> Maria Carlone
> Massimo Trono
> Lydia Cucchedda
> Annalisa Erriu
> Ilaria Goitre
> Simona D’Urso
> Lucia Cervo
> Katiuscia Contu
> Sarah Taccori
> Sabrina Staila Zambardi

Direttore di scena e direttore tecnico Dario Floris.
Consulente artistico Pasquale Rubino.

Da un montaggio di Ricky Oitana

LA COMPAGNIA

Dal 2000 ad oggi Apothema teatro danza ha prodotto, tra gli altri, gli spettacoli: Frammenti, Nella tela del ragno, …. Piccole storie, Fango, M’agrado e il fortunatissimo “La flor”, spettacolo vincitore di 14 premi nazionali. Apothema teatro danza è anche suola di formazione per attori e danzatori che intendono partecipare ai progetti della compagnia della nostra città e, dal 2000 ad oggi, sono stati formati oltre 50 danzAttori. Dal 2013 l’associazione è presente sul territorio ed effettua corsi di formazione seguendo i metodi di insegnamento dell’orbassanese Ricky Oitana, direttore artistico della Compagnia. Per il 2015 Apothema vi da appuntamento con la rassegna concorso Città di Orbassano “Il teatro del Camaleonte” e con lo spettacolo della scuola di formazione “e poi tornarono a volare gli aironi”, da settembre il via all’allestimento delle nuove produzioni: Magma e le “Nuove Storie” omaggio alla compianta Pina Bausch.