Come ottenere tempo da dedicare a te

di Elisa Scagnetti

La settimana scorsa ti ho posto alcune domande per farti capire se stai usando il tuo tempo in modo funzionale e produttivo. Oggi, come promesso, vedremo come riorganizzare in modo molto pratico la tua giornata per farti ottenere più tempo da dedicare a te e alle cose che ti fanno star bene!

Molto spesso mi capita di lavorare con clienti che vivono in uno stato di ansia perenne causato dalla percezione di una mancanza di tempo continua. Ti riporto di seguito alcuni strumenti che applico durante le mie sessioni individuali così che anche tu possa finalmente sentirti più libero!

Premessa: AMA QUELLO CHE FAI! Noi tutti lavoriamo 8 ore o più al giorno. Se fai qualcosa che non ti piace davvero e che, invece di ricaricarti di nuova energia, te ne toglie, sarai costretto a trascorrere le ore successive cercando di riacquistarne o quanto meno cercando di non consumarne le forze che ti sono rimaste. La maggior parte delle persone lo fa in modi disfunzionali e poco potenzianti come mettersi davanti alla televisione mangiando in modo poco sano, stando su Facebook o facendo qualsiasi attività che non richieda un dispendio di energia. Se fai parte di queste persone segui i miei consigli e ritagliati momenti sempre maggiori per creare o trovare il lavoro dei tuoi sogni perché, ti assicuro, che fare il lavoro che davvero ti realizza non solo ti ricarica di nuove energie ma non ti fa percepire il tempo che passa, facendoti arrivare a fine giornata felice del tempo che hai trascorso!

CONTROLLA QUELLO CHE PUOI CONTROLLARE. Scrivi su un foglio tutto ciò che, se ci pensi, ti genera ansia; scrivi proprio tutto, dalla fame nel mondo alle cose a te più piccole e vicine. Adesso che hai fatto un elenco tira una riga sopra tutte quelle che non puoi influenzare o gestire in prima persona. In questo modo avrai chiari quali sono gli ambiti su cui puoi davvero essere utile e efficace, a questo punto ordinali per priorità e metti delle date realistiche per portare a termine i lavori che hai scritto. Sugli eventi che non puoi controllare, fai un lavoro di accettazione e lasciali andare.

SPEGNI LA TELEVISIONE. Ti assicuro che dopo aver passato tre mesi senza televisione non ne sentirai la mancanza, non ti dispiacerà dire addio a 500 e più canali. Questo è il modo più veloce che hai per recuperare almeno un ora tutti i giorni!

LIMITA LE DISTRAZIONI. Sarà inutile spegnere il tempotelevisore se poi passi le stesse ore su Facebook o su altri social network oppure andando su Google a cercare ogni cosa ti passi per la mente pur di distrarre la tua attenzione. Io ho disattivato tutte le notifiche del cellulare e mi sono data un orario preciso per andare a vedere e aggiornare le mie attività online! Se usi i social per lavoro, come faccio io, ti consiglio di scegliere un giorno a settimana in cui programmare tutte le pubblicazioni dei giorni successivi; puoi aiutarti scaricando programmi come Hootsuite o Buffer, in questo modo non sarai costretto a passare la giornata online e puoi sostituire il tempo che avresti trascorso ad aggiornate il tuo status con attività all’aperto o con le persone a te care!!

PROGRAMMA LE E-MAIL. La stessa cosa vale per le e-mail. Diversi studi hanno calcolato che basta controllare le mail 3 volte al giorno per essere efficienti sul lavoro, se le controlli più di 3 volte stai perdendo tempo! Capisco che tu voglia essere efficiente rispondendo immediatamente a chi ti ha scritto e so anche che sei curioso di vedere chi ti ha mandato l’ultima newsletter e che cosa dice ma ti assicuro che, qualsiasi cosa sia, può aspettare qualche ora! Se non sei pronto a ridurre il numero di volte che controlli le e-mail almeno impegnati a non farlo come prima attività della giornata, o addirittura quando sei ancora nel letto la mattina!

DI’ DI SI. Accetta tutte quelle proposte che ti fanno battere forte il cuore. Ricorda costantemente a te stesso che le cose che ami fare sono più importanti delle cose urgenti! Tieni a mente che avere tempo libero sulla tua agenda non vuol dire che non hai nulla da fare ma che hai deciso di dedicare quel tempo a te stesso.

DI’ DI NO. Impara a dire di no a quelle attività che non ami fare, che senti che non vengono dal tuo cuore, agisci sempre in modo fedele a te stesso.

Seguendo queste poche indicazioni potrai iniziare ad avere più tempo al giorno per te, liberando la tua agenda del superfluo e di ciò che non ti valorizza veramente!