Paella, mi amor

by Chef GabryLeis

La ricetta originale della Paella di pesce, che si sposa perfettamente con la sangria!

La paella è decisamente uno dei piatti tipici della Spagna più noti e apprezzati.

Le varianti sono numerose: qui vi proponiamo la ricetta originale a base di frutti di mare.

Ottima da mangiare in estate, la paella è un piatto unico ricco particolarmente gustoso.

Ingredienti per 4 persone

❯ 250 gr scampi12833214_1236389486375847_429323675_n

❯ 250 gr cozze

❯ 200 gr vongole

❯ 200 gr seppie

❯ 200 gr riso

❯ 200 gr gamberi

❯ 100 gr piselli

❯ 2 spicchi d’aglio

❯ 1 peperone

❯ 1 cipolla

❯ olio extravergine di oliva qb

❯ sale, pepe, prezzemolo qb

❯ un bicchiere di vino bianco

Procedimento

Come prima cosa bisogna affettare la cipolla e l’aglio insieme in modo da realizzare la base del soffritto che verrà utilizzato in seguito. Mettere, quindi, un filo d’olio in una padella ampia e inseritevi all’interno le cozze precedentemente pulite e lavate. Coprire con un coperchio e lasciarle aprire a fioco medio sfumandole con 1/3 del vino bianco.

Mentre le cozze si aprono, procedete con la realizzazione della ricetta. Affettate i peperoni a fette non troppo sottili e metteteli da parte.

Sgusciate una parte dei gamberi per metà e fateli rosolare in una padella antiaderente: verranno poi utilizzati alla fine per guarnire il piatto. Quando le cozze sono si sono aperte, sgusciatele mettendone da parte alcune con il guscio e filtrate l’acqua di cottura. Nella stessa padella saltate le vongole con un filo d’olio e 1/3 del vino bianco: copritele con un coperchio e cucinatele a fuoco vivace fino a quando non si aprono. Quando sono pronte, procedete come le cozze: sgusciatele lasciandone da parte alcune con il guscio per la decorazione finale.

Passate quindi alle seppie: pulitele, lavatele e tagliatele a rondelle. In una padella, inserite un filo d’olio e metà della cipolla e dell’aglio tritati che avevate messo da parte.

Non appena la cipolla imbiondisce inserite le rondelle di seppia e lasciatele cucinare per qualche minuto aggiungendo un po’ d’acqua. Quando sono pronte, unitevi gli scampi, le vongole, i restanti gamberi sgusciati e le cozze: bagnate con il restante vino bianco e condite a piacere con sale e pepe. Terminate la cottura aggiungendo del prezzemolo