La polacca

by Chef GabryLeis

Oggi voglio raccontarvi la storia della polacca che di nome e di fatto ricorda l’est europeo……

Ma è un dolce tipico di Aversa, un Comune in provincia di Caserta e vicinissima a Napoli…

Un pò di anni fa una suora polacca amica di un famoso pasticcere di Aversa, volle svelare la ricetta di un tipico dolce del suo paese d’origine il pasticciere di buon grado rielaborò la ricetta secondo il gusto dei clienti del posto….e da allora è stato un successo continuo. Non c’è pasticceria o caffetteria che non abbia la bella polacca in esposizione.

Tra i tanti clienti il più illustre senza dubbio è Sua Santità Giovanni Paolo II che durante la visita alla diocesi di Aversa, esclamò….”Oh un Papa polacco che mangia una Polacca!” bè che dire allora questa polacca è davvero famosa!!

Ingredientipolacca

250 g. di Manitoba

250 g. di farina 00

1 patata lessata

80 g. lievito madre oppure 7 g. di lievito di birra

80 g. di zucchero

80 g. di burro

10 g. di sale

150 ml di latte

10 g. di miele

2 uova

250 g. di crema pasticcera

150 g. di amarene sciroppate

Preparazione

Setacciare la farina sulla spianatoia, fate un incavo nel centro, unite la patata lessata e schiacciata lo zucchero il miele il lievito e il latte, mescolate e lavorate incorporando le uova una per volta finite con il burro.

Fate un panetto, copritelo e lasciatelo lievitare (io consiglio di prepararlo un giorno prima e tenerlo in frigo ciò renderà la lievitazione più lunga e nè guadagnerà in leggerezza)

Stendete 2 sfoglie avendo cura di non lavorare l’impasto, rivestite una teglia con una sfoglia versate la crema e guarnite con le amarene ricoprite con l’altra sfoglia e spennellate con l’uovo.

Infornate a 180° per 45″

Sfornate e spolverizzate di zucchero a velo